Pavimenti e rivestimenti

sabato, 3 gennaio, 2009
By Alex M.

La pavimentazione interna nell’edilizia ha la funzione di conferire alle superfici di calpestio il grado di finitura richiesto e di trasmettere i carichi di servizio alle strutture orizzontali degli edifici o, in determinati casi, al terreno.

Pavimento in cotto

Pavimento in cotto

Le pavimentazioni interne possono inoltre contribuire all’isolamento acustico degli ambienti e, quando è necessario, anche a quello termico.

Nella maggior parte dei casi vengono usate le piastrelle; Le piastrelle sono lastre di vario formato e di dimensioni variabili (lati di lunghezza da pochi centimetri a un metro e oltre, spessori da 5 a oltre 25 mm), ottenute da impasti di argilla, sabbia e altre sostanze naturali cotte a temperatura elevata.
Questo impasto di materiali definisce la natura ceramica delle piastrelle. Agli impasti viene poi data forma attraverso processi particolari di formatura, quindi vengono cotti in forni speciali ad altissime temperature (da 1000 a 1250 °C).

Condividi Articolo:
  • Facebook
  • Twitter

Tags: , , , ,

2 Commenti da “Pavimenti e rivestimenti”

  1. giorgio

    Il parquet una volta esposto alla luce e all’aria, a pavimento finito, inizia un processo di ossidazione che lo porta a cambiare colore e rendere più omogenee le sue venature. Questo processo varia per velocità ed intensità in riguardo alla specie legnosa, alla quantità di luce a cui viene esposto, e alla finitura applicata, e sebbene visibile in modo evidente nei primi mesi di vita del pavimento, può proseguire via via più lentamente anche per svariati anni.

    Il parquet è un materiale sempre ‘vivo’ e quindi risente degli sbalzi di umidità estate/inverno, in condizioni di scarsa umidità le tavolette si restringono leggermente portando a fessurazioni della pavimentazione, che poi lentamente si richiudono al ritorno in condizioni di umidità normale. Condizioni di umidità eccessiva portano le tavolette a imbibirsi ed allargarsi, fino ad arrivare a spingere e sollevarsi dal sottofondo, strappandolo, pertanto è sicuramente consigliato ed è anche molto bello ma attenzione ad asciugare il pavimento dopo la doccia e a controllare periodicamente le tubazioni.
    ciao giorgio

    #8
  2. Lorella

    Salve, posso chiedervi se consigliate il parquet in bagno?

    #7

Invia un Commento

Devi fare il login per scrivere un commento.

Diventiamo Amici


Ricambi iPhone